Fiume Chidro: Puglia mare d’inverno da scoprire

Fiume Chidro, una riserva naturale a pochi km dalla Masseria Potenti. Un luogo straordinario in cui fiume d’acqua dolce si immette nell’acqua salata del mare. Ho fatto una passeggiata, ieri qui.  E mi sono persa nella meraviglia di questo fiume che si butta  impavido nel mare, e di una natura selvaggia, ma sempre ospitale che ci accompagna con il passare del giorno, riempiendoci di stupore, in estate, in primavera, in autunno e in inverno. Sì anche in inverno, quando i più dimenticano questi luoghi, magici in ogni stagione, dove si vive tra cielo e mare e dove la natura è padrona.  I suoi abitanti in inverno sono sempre gli stessi: amanti del mare, a cui piace goderne in ogni stagione. E mi capita davvero spesso di emozionarmi nel vedere ogni mese scenari diversi in cui il mare e il fiume inglobano nuove zone di sabbia creando come il più abile scultore, sempre nuovi paesaggi in cui perdersi sospesi nel fascino senza fine del mare.  Ieri il fiume aveva creato una lunghissima serpentina che all’ora del tramonto era tutta illuminata.Ed è qui che è nata la leggenda, che racconta che questo fiume sia nato grazie alle lacrime di S. Pietro, nel 45 d.c per aver rinnegato Gesù e basta camminare vicino al fiume, al di là di ogni credo religioso, per credere alla perfezione della natura e al suo continuo desiderio di stupirci

Fiume Chidro: fiume d'acqua dolce a San Pietro ( Manduria, Taranto)

Fiume chidro, San Pietro riserva naturale, Puglia vicino alla Masseria Potenti Fiume Chidro: riserva naturale vicino alla Masseria Potenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *