#thepugliaencounter:
il nostro workshop in masseria di food photography

 

Un giorno questa masseria, diventerà davvero solo quello per cui è nata. Diventerà un luogo per curare l’anima. Un luogo per convertire il dolore. Per adesso tutto ciò avviene per caso, ma in un futuro chi verrà qui cercherà solo questo. Tutto in masseria gira intorno all’ incontro, allo scambio di idee fra culture, persone, mondi lontani, sguardi con lenti diverse. Ed è dall’ incontro che è nato il nostro workshop autunnale #thepugliaencounter.

Perché l’incontro è la ragione per cui sono nate le barche sul mare, i ponti sui fiumi, i vassoi sulle tavole. L’incontro è la nostra finestra sul mondo.

La nostra lente imparziale per smettere di vedere e iniziare a guardare. Ed e’ all’incontro che dobbiamo tutto. The Puglia encounter, non era il primo food photography workshop della Masseria Potenti, ma era il primo a tenersi in Ottobre e la natura ci ha davvero premiati.

Mare cristallino, cielo azzurro e campagna generosa ricca di melograni, mele cotogne, corbezzoli.

Il workshop, organizzato da Talea events, si è tenuto in tre giorni, coinvolgendo Emiko Davies, Alice Kiandra Adams e Saghar Setareh, la mia meravigliosa mamma Maria Grazia e 8 incredibili allieve venute da tutte le parti del mondo guidate dalla passione del buon cibo e della fotografia.

I tre giorni sono stati entusiasmanti, un vero tuffo nella bellezza, complice anche il tempo e una natura generosa. Qui il mio racconto fotografico, nell’attesa di molti altri ancora, tutti con nuovi temi da approfondire.

  • 32
    Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *